CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Eccellenza - Acuto di Disnan per i primi tre punti

CAMPIONATO 2018-2019
CATEGORIA ECCELLENZA
1^ giornata
9 settembre 2018

SAN LUIGI - CORDENONS  1-0 (0-0)

Marcatore: Disnan 17' st.

Un acuto di Disnan poco dopo il quarto d'ora della ripresa consente al San Luigi di incamerare i primi tre punti della stagione contro il Cordenons. Gara non cerro spettacolare quella andata in scena in via Felluga, vuoi perchè la prima uscita è sempre degna di aspettative, vuoi per il caldo estivo che la fa da padrone e non ultimo perchè mister Sandrin - in "castigo" dopo l'epulsione rimediata in Coppa Italia con la Pro Gorizia e sostituito in panchina da Comisso - deve fare i conti con qualche defezione importante, anche se quest'anno la rosa appare quanto mai ricca e di qualità. Rientra Furlan tra i pali; difesa a tre composta da Kozmann, Male e Potenza; a centrocampo Ianezic, Cottiga, Disnan e l'esordiente Radisavljevic; in attacco Carlevaris fa il trequartista alle spalle delle due punte che sono Ciriello e Muiesan.

Lunga fase di studio nelle battute iniziali con il San Luigi che però preme sull'acceleratore: le prime conclusioni peraltro velleitarie e centrali portano la firma di Ciriello e si spengono fra le braccia di Cellini. La partita stenta a decollare con i biancoverdi che cercano di imporre il proprio gioco, ma la formazione ospite concede pochi spazi agendo di rimessa e cercando di sfruttare la vivacità di Gyimah. Per registare una nuova emozione bisogna aspettare il 32° quando è il Cordenons a rendersi pericoloso con una deviazione sotto misura di Tuniz e palla che sorvola di poco la traversa. Al 39° la più nitida palla gol della prima frazione di gioco: è Disnan a calibrare un cross sul palo lontano per Male che stacca bene e rimette a centro area dove Carlevaris all'altezza del dischetto si esibisce in una spettacolare semi rovesciata con palla a fil di traversa. Un minuto dopo vibranti proteste ospiti per una trattenuta di Male ai danni di Brait in piena aree di rigore e che il direttore di gara Trotta non ritiene passibile di penalty. Allo scadere della prima frazione il Cordenons rimane in dieci per l'espulsione per doppia ammonizione di Trevisan ma si va a riposo a reti bianche.

Anche la ripresa segue più o meno lo stesso canovaccio tattico con il San Luigi a menar le danze e il Cordenons che punge di rimessa. E' comunque degli ospiti la prima occasione con Gyimah che si cross di Tuniz imita il gesto tecnico di Carlevaris della prima frazione, con la mezza rovesciata che lambisce la traversa: brivido per Furlan. Primo cambio tra le fila sanluigine con Villanovich che prende il posto di Kozmann. Il risultato si sblocca al 17° quando su un rapido capovolgimento di fronte, Carlevaris apre bene sulla sinistra per Disnan abile nel controllare e infilare Cellini con un chirurgico diagonale e sfera che prima di insaccarsi colpisce il palo interno: 1 a 0 e meritato vantaggio sanluigino. Ci si attende la reazione del Cordenons ma questa non arriva e per il San Luigi amministrare gara e punteggio diventa quasi agevole. Al 26° è Reder a subentrare a Cottiga dando maggior esperienza al centrocampo. Poco dopo la mezz'ora i biancoverdi hanno l'opportunità di raddoppiare con Muiesan che spreca da ottima posizione calciando sull'esterno della rete. Al 36° è Gridel a prendere il posto di Carlevaris. Gli ultimi minuti del match vedono il Cordenons osare qualcosa di più ma senza mai creare seri grattacapi a Male e compagni, mentre il San Luigi che potrebbe sfruttare meglio qualche ripartenza per chiudere definitivamente la gara. Buona quindi la prima dei biancoverdi e positivo l'esordio del baby Radisavljevic.

SAN LUIGI: Furlan, Potenza, Radisavljevic, Male, Disnan, Kozmann (Villanovich 13' st), Carlevaris (Gridel 36' st), Cottiga (Reder 26' st), Ciriello, Muiesan, Ianezic. (Jugovac, Crosato, Stipancich, Tentindo, Norbedo). All. Comisso.

 

 

 

 

Stampa